ART - Al Laoro Sicuri

Nell’ambito delle iniziative per la promozione in materia di salute e sicurezza per i lavoratori e per le imprese dell’artigianato Veneto, nel 2003 è stata costituita, come espressione della CGIL VENETO, Art - Al Lavoro sicuri: Associazione di Rappresentanti Territoriali dei Lavoratori per la Sicurezza (Rlst) che opera come struttura di supporto per l’amministrazione, il coordinamento, la gestione ed il corretto funzionamento del loro ruolo di rappresentanza.
I Rappresentanti Territoriali, che agiscono per tutelare la salute e la Sicurezza dei Lavoratori delle aziende artigiane, sono stati individuati in figure professionali di comprovata competenza ed esperienza tecnico-operativo in materia di prevenzione nei luoghi di lavoro, come detto gli stessi operano in tutto il sistema artigiano Veneto eccezione fatta per l’edilizia.
Gli Rlst non possono svolgere funzioni sindacali operative, hanno un rapporto di lavoro subordinato con l’associazione non cumulabile con nessun altro rapporto, sia dipendente che autonomo, con altri datori di lavoro, a garanzia di corretta deontologia professionale degli stessi.
Agiranno esclusivamente per tutelare le posizioni e gli interessi dei lavoratori in materia di sicurezza, adottando un metodo relazionale costruttivo, finalizzato alla soluzione positiva degli eventuali problemi che si dovessero riscontrare, nonché orientato al costante miglioramento delle condizioni di sicurezza nelle imprese, diffondendo cultura della prevenzione e buone pratiche della sicurezza tra le imprese ed i lavoratori.
Gli Rlst di Art operano in tutte sette le provincie del Veneto.

Vuoi saperne di più!

Per approfondire gli argomenti della sezione accedi a
Testo Unico Sicurezza
D. Lgs. 81/2008
Articolo 15 - Misure generali di tutela

d) il rispetto ”…” nell’organizzazione del lavoro, nella concezione dei posti di lavoro, nella scelta delle attrezzature e nella definizione dei metodi di lavoro e produzione, in particolare al fine di ridurre gli effetti sulla salute del lavoro monotono e di quello ripetitivo.